Il popolo viola supporta il black-out informazione. Che ne pensi?
22 Comments

  • Giuliana Calmanti - 10 years ago

    Non trovo giusto che la stampa si imbavagli per combattere un bavaglio! E' importante invece che le notizie vengano date sempre soprattutto in periodo di lotta. La trovo una rpotesta insensata che penalizza gli altri che al contrario vogliono l'informazione...di certo il potere si farà una grossa risata!

  • Alessio Rago - 10 years ago

    Mi pare un controsenso proclamare una giornata di silenzio stampa contro una legge che lo vuole istituzionalizzare

  • Virgilio Rossi - 10 years ago

    Io sono contrario. Non ha senso protestare contro una legge, facendo esattamente quello che la legge vorrebbe, e cioè il silenzio. E' un pò come quelli che per protesta non votano, e così facendo e come se votassero per chi vince, che senso ha ?

  • marlene - 10 years ago

    WABBY hai tutto il mio appoggio
    VOGLIO UN MEGAFONO NON UN BAVAGLIO E SOPRATUTTO NON VOGLIO METTERMELO DA SOLA

  • marlene - 10 years ago

    io lo trovo inutile.. oggettivamente parlando fregherà all'1% degli italiani (se va bene) che il popolo viola non aggiorni il suo stato fb per un giorno. parere personale.
    e poi scusate tanto ma se c'è crisi di informazione smettere di informare non mi sembra una genialata. SE POI OLTRETUTTO lo fanno tutti quelli che dicono la verità, stiamo freschi. tanto chi guarda minzolini o fede o studio gambe aperte che gli frega se i giornali scioperano? non lo comprava nemmeno prima il giornale.

  • raffaele zocchi - 10 years ago

    La forza di uno sciopero, come sempre,sta nel numero: se domani ci sarà l'adesione totale o molto alta di categoria e un numero considerevole di persone che solidarzzano dall'esterno, allora l'azione potrà avere qualche incisività: pensate che bello se un milione di persone si esprimessero contro la legge nella stessa giornata! La perdita di un giorno di informazione sarebbe sicuramente ricompensata dalla pressione esercitata sulla classe politica.

  • Stefano - 10 years ago

    Penso che non debba esserci il silenzio assoluto. Devono esserci informazioni al riguardo. Informazioni sui motivi dello sciopero, sulla legge bavaglio, su chi sciopera e chi no, sull'andamento dello sciopero, ecc... Quindi diciamo che dev'essere un silenzio per tutto, tranne che per lo sciopero (che, anzi, deve essere amplificato enormemente).

  • Alessandro Cavalotti - 10 years ago

    Credo che in questi termini lo sciopero sia un errore madornale. Per dire no al bavaglio ci si imbavaglia da soli? Io credo che si dica no al bavaglio semplicemente continuando ad informare e denunciare, dimostrando tutti i giorni di non avere paura di questa legge. Chi sostiene il ddl è solamente felice che per un giorno i rompiscatole se ne stiano zitti... Un atto dimostrativo forte, al contrario, sarebbe far uscire i giornali in edizione straordinaria e gratuita, con tutte le informazioni che in questi anni sarebbero passate sotto silenzio, se una legge del genere fosse già in vigore...

  • Giorgio - 10 years ago

    Spegnere l'informazione per manifestare il dissenso contro una legge che blocca l'informazione è, secondo me, un atto demenziale. Si fa solo un regalo a chi vuole il silenzio, perchè sospendendo l'informazione il bavaglio inizia ancor prima che la legge venga approvata. E il bavaglio lo vogliamo? Io dico di no. Quindi consiglio di fare NOI informazione durante lo sciopero, segnalando in rete tutte le notizie che la stampa non darà.

  • Riccardo Infantino - 10 years ago

    Una giornata di black out mediatico ed internetico avrà l'effetto di pesare come un macigno su di una legge a dir poco vergognosa; pèer quello che mi riguarda la osserverò, nel pieno rispetto di chi dissente da questa mia posizione

  • martina - 10 years ago

    ormai che è stato indetto bisogna arrivare fino in fondo... poi magari prossimamente ideare qualcosa di più costruttivo!

  • Milos - 10 years ago

    Io ce l'ho messa tutta, ma non sono riuscito a trovare un solo motivo perché il giorno 9 prossimo venturo, come segno di protesta contro la legge bavaglio, l'informazione debba essere assente. Semmai sarebbe stato rivoluzionario fare esattamente l'opposto. I giornali avrebbero potuto essere regalati con inserti riguardanti proprio le intercettazione che la casta vuole nascondere. Anche il simbolo normalmente usato per la campagna contro questa ennesima legge vergogna non può essere il bavaglio. Meglio un megafono!

    Si ringrazia Wabby per il testo :)

  • Alessandro - 10 years ago

    Sono totalmente contrario, avrei preferito un uscita concertata fra tutti i giornali con magari la prima pagina a lutto nera, dentro solo articoli sul problema della legge bavaglio e magari i testi di tutte le intercettazioni più clamorose degli ultimi anni.

    Namastè e continuate così e che la forza sia con voi!

  • Arrigo Rocco - 10 years ago

    Bisogna sempre esserci: mia madre diceva "chi vuole vada....". Semmai serve PIU' informazione, tanto che manca se ne accorgono in pochi. Presenti, sempre! Pensate la cavolata al Senato della pur stimatissima Finocchiaro: sulla legge bavaglio - pur con nobili motivi - assenti al voto!! Risultato per i posteri e gli annali: a favore 160 e rotti contrari 24 /25.Vera opposizione allora non c'è stata? Quindi INFORMARE SEMPRE, TACERE MAI

  • Franz - 10 years ago

    Il voto ripetuto non viene conteggiato, ho votato più volte anch'io ma la cifra non avanza.

  • erato - 10 years ago

    se quello è il loro modo di scioperare mi sembra giusto scioperare insieme, ma preferirei che il modo di scioperare fosse l'opposto: pubblicare articoli e pezzi di intercettazioni che con la legge bavaglio non sarebbe stato possibile pubblicare, far vedere insomma "cosa ci saremmo persi".

  • sandra - 10 years ago

    fino a che c'è la possibilità io credo che l'informazione debba essere sempre di più, e non sottratta per un giorno. Sopratutto nel momento del pericolo

  • jenny - 10 years ago

    ho votato un sacco di volte si...ma che cavolo di sondaggio è questo?

  • Jacopo - 10 years ago

    io concordo con il primo commento. direi che contro questa legge assurda la risposta adeguata sarebbe rendere più persone possibile consapevoli del crimine a cui si sta andando incontro.
    Per quanto riguarda la possibilità di votare più volte per questo sondaggio: cerchiamo di essere onesti almeno qui!

  • Lionello - 10 years ago

    CONCORDO CON IL COMMENTO PRECEDENTE

  • h2o - 10 years ago

    un dubbio: state manipolando il sondaggio? .. lo sapete che si può votare in continuazione entrando nello stesso link più di una volta?!.. no perché sapete, io se voglio sto qui sino a domani mattina. .. In men che non si dica i "no" si sono ribaltati in "si" nel giro di 5 min. da un 50 contro 40 si è rimbalzati alla percentuale contraria

  • Wabby - 10 years ago

    Io ce l'ho messa tutta, ma non sono riuscito a trovare un solo motivo perché il giorno 9 prossimo venturo, come segno di protesta contro la legge bavaglio, l'informazione debba essere assente. Semmai sarebbe stato rivoluzionario fare esattamente l'opposto. I giornali avrebbero potuto essere regalati con inserti riguardanti proprio le intercettazione che la casta vuole nascondere. Anche il simbolo normalmente usato per la campagna contro questa ennesima legge vergogna non può essere il bavaglio. Meglio un megafono!

Leave a Comment

0/4000 chars


Submit Comment